ViviTuscia

Civita di Bagnoregio e Bagnoregio durata full day 7/8 ore circa

Un paesaggio unico nel suo genere è ciò che contraddistingue Civita di Bagnoregio, il piccolo borgo medievale che domina la valle di calanchi. Qui non esistono i rumori della città e il tempo sembra essersi fermato al 1695, quando un fortissimo terremoto ha fatto crollare le strade e buona parte dell’abitato. Infatti oggi è possibile accedervi solamente tramite un ponte pedonale. Il nostro percorso ha inizio proprio da qui: superato il ponte, che sembra sospeso su un “mare” di argilla, ci addentriamo nei vicoli e nelle piazzette di Civita. A questo punto ha inizio un  esperienza che lascia il visitatore completamente meravigliato: vedremo un paese medievale completamente intatto nella sua architettura originale, caratterizzato dalla presenza di profferli, archi e stemmi incisi sul peperino, inoltre, scopriremo qua e là degli scorci favolosi sul paesaggio circostante. Al termine del nostro giro visitiamo i tesori dell’ex duomo di San Donato per poi goderci qualche minuti di riposo prima di ripercorrere il ponte. 

Dopo un ottimo pranzo a base delle specialità locali ci dirigiamo alla scoperta di Bagnoregio. Attraversando Porta Albana ci addentriamo nei piccoli vicoli che caratterizzano la città e notiamo l’evoluzione di questo paese, che da rione secondario di Civita come era prima del XVII secolo, è diventato la residenza di quanti sono sfuggiti dal crollo della rupe. Oggi  Bagnoregio è una ridente cittadina, ricca di chiese e monumenti importanti che osserveremo dettagliatamente. Inoltre, percorrendo via della Valle scendiamo verso una strada secondaria che ci permette di ammirare da un altro punto di vista la Valle dei Calanchi.

 

CONTATTACI TELEFONICAMENTE O VIA MAIL PER CONOSCERE  I DETTAGLI

DELLA TUA VISITA GUIDATA PERSONALIZZATA

Input your search keywords and press Enter.