ViviTuscia

Civita di Bagnoregio “Il paese che muore” durata 1/2 giornata 3/4 ore circa

Un paesaggio unico nel suo genere è ciò che contraddistingue Civita di Bagnoregio, il piccolo borgo medievale che domina la Valle di Calanchi. Qui non esistono i rumori della città e il tempo sembra essersi fermato al 1695, quando un fortissimo terremoto ha fatto crollare le strade e buona parte dell’abitato. Infatti oggi è possibile accedervi solamente tramite un ponte pedonale. Il nostro percorso ha inizio proprio da qui: superato il ponte, che sembra sospeso su un “mare” di argilla, ci addentriamo nei vicoli e nelle piazzette di Civita. A questo punto ha inizio un  esperienza che lascia il visitatore completamente meravigliato: vedremo un paese medievale completamente intatto nella sua architettura originale, caratterizzato dalla presenza di profferli, archi e stemmi incisi sul peperino, inoltre, scopriremo qua e là degli scorci favolosi sul paesaggio circostante. Al termine del nostro giro visitiamo i tesori dell’ex duomo di San Donato per poi goderci qualche minuti di riposo prima di ripercorrere il ponte. 

 

CONTATTACI TELEFONICAMENTE O VIA MAIL PER CONOSCERE  I DETTAGLI

DELLA TUA VISITA GUIDATA PERSONALIZZATA

Input your search keywords and press Enter.